Home - PHP - Sintassi PHP – istruzione if else e selezione multipla switch

Sintassi PHP – istruzione if else e selezione multipla switch

Il controllo del flusso è una parte fondamentale della programmazione, poiché permette di eseguire il codice in modo diverso a seconda delle condizioni specificate. Vedremo insieme l’istruzione if else e la selezione multipla switch, che permette di adattare il codice alle diverse situazioni e rispondere in modo appropriato.

INDICE

Istruzioni if-else e Switch case in PHP

Strutture di controllo in PHP

In PHP, esistono diverse strutture di controllo del flusso che possono essere utilizzate per gestire il flusso di esecuzione del codice. Ecco alcuni esempi di strutture di controllo del flusso comuni in PHP:

  • If – else: permette di eseguire il codice in base a una determinata condizione. Se la condizione è vera, viene eseguito il codice presente nella clausola if, altrimenti viene eseguito il codice presente nella clausola else.
  • Switch: permette di eseguire il codice in base a una serie di casi. Ad esempio, se una variabile ha il valore “ciao”, può essere eseguito il codice associato al caso “ciao”.
  • While: permette di ripetere il codice per un determinato numero di volte finché una determinata condizione è vera.
  • Do – while: simile al while, ma il codice viene eseguito almeno una volta, indipendentemente dal valore della condizione, e quindi viene ripetuto finché la condizione è vera.
  • For: permette di ripetere il codice per un determinato numero di volte, specificando un contatore che viene incrementato o decrementato ad ogni iterazione.

Il controllo del flusso è importante per la programmazione in PHP perché permette di rendere il codice più flessibile e adattabile a diverse situazioni. Ad esempio, se si sta sviluppando un sito web dinamico, è importante essere in grado di gestire il flusso di esecuzione del codice in base alle azioni dell’utente o ai dati immessi dall’utente. Inoltre, il controllo del flusso rende possibile organizzare il codice in modo più efficiente, rendendo più facile per gli sviluppatori comprendere e modificare il codice in seguito.

Il controllo del flusso è una parte fondamentale della programmazione in PHP e in molti altri linguaggi di sviluppo. Consente di gestire il flusso di esecuzione del codice in modo da rendere il codice più flessibile e adattabile a diverse situazioni, rendendo così più facile sviluppare applicazioni efficienti e funzionali.

Istruzione if else nel linguaggio PHP

L’istruzione if else è una struttura di controllo che permette di eseguire il codice in base a una determinata condizione, è una delle strutture più comuni e importanti utilizzate nella programmazione. Consente di eseguire il codice in base a una determinata condizione, ovvero una espressione che può essere vera o falsa.

Se la condizione è vera, viene eseguito il codice presente nella clausola if, altrimenti viene eseguito il codice presente nella clausola else.

Ecco un esempio di istruzione if else in PHP:

<?php
	if ($x > 0) {
		echo "x è positivo";
	} else {
		echo "x è negativo o zero";
	}
?>

In questo esempio, se la variabile $x è maggiore di zero, viene stampato “x è positivo”, altrimenti viene stampato “x è negativo o zero”.

Struttura di controllo con più clausole else

La struttura di controllo con l’istruzione if else è molto utile per eseguire il codice in modo diverso a seconda delle condizioni specificate, rendendolo più flessibile e adattabile a diverse situazioni.

È anche possibile utilizzare più clausole else per specificare diverse azioni da eseguire a seconda del valore di una variabile. Ad esempio:

<?php
	if ($x > 0) {
		echo "x è positivo";
	} elseif ($x == 0) {
		echo "x è zero";
	} else {
		echo "x è negativo";
	}
?>

In questo caso, se $x è maggiore di zero, viene stampato “x è positivo”; se è uguale a zero, viene stampato “x è zero”; altrimenti, viene stampato “x è negativo”.

Operatore ternario

L’operatore ternario in PHP è un modo conciso per eseguire una condizione e restituire un valore in base al risultato della condizione. È simile al costrutto “if-else” tradizionale, ma è scritto in una sola riga e può essere letto in modo più facile e conciso.

L’operatore ternario in PHP ha la seguente sintassi:

(condizione) ? valore_se_vero : valore_se_falso

Ad esempio, considera il seguente codice:

<?php
	$eta = 20;
	if ($eta >= 18) {
		$maggiorenne = true;
	} else {
		$maggiorenne = false;
	}
		
?>

Possiamo riscrivere questo codice utilizzando l’operatore ternario come segue:

<?php
	$eta = 20;
	$maggiorenne = ($eta >= 18) ? true : false;
		
?>

Come si può vedere, l’operatore ternario ci permette di scrivere questo codice in modo più conciso, eliminando la necessità di utilizzare l’istruzione if else completa.

Tuttavia, è importante notare che l’operatore ternario non dovrebbe essere utilizzato in modo eccessivo, poiché può rendere il codice meno leggibile se utilizzato in modo eccessivo o in situazioni complesse. Inoltre, dovrebbe essere evitato in caso di condizioni particolarmente lunghe o complesse, poiché può rendere il codice difficile da comprendere.

Istruzione Switch Case in PHP

Lo Switch è una struttura di controllo molto versatile, PHP, come molti altri linguaggi di programmazione, mette a disposizione dello sviluppatore diverse strutture di controllo che permettono di gestire il modo in cui il codice viene eseguito. Una di queste è lo Switch, che permette di eseguire il codice in base a una serie di casi.

In pratica, lo Switch funziona come un insieme di selezioni if else, dove si può specificare una serie di casi e il codice da eseguire in ognuno di essi.

La sintassi di base dello Switch è la seguente:

<?php
	switch (espressione) {
		case valore1:
			// codice da eseguire se espressione è uguale a valore1
			break;
		case valore2:
			// codice da eseguire se espressione è uguale a valore2
			break;
		default:
			// codice da eseguire se nessun altro case è vero
	}
?>

La struttura di controllo del flusso Switch in PHP permette di eseguire il codice in base a una serie di casi. In altre parole, consente di verificare se una variabile ha un determinato valore e, in base a questo, eseguire una specifica porzione di codice.

L’espressione può essere una variabile o un’espressione che restituisce un valore, mentre i casi sono i valori che vogliamo verificare. Se l’espressione corrisponde a uno dei valori dei casi, il codice associato a quel case viene eseguito. Se nessun case corrisponde all’espressione, viene eseguito il codice del default (che è opzionale).

Comando break

È importante notare che ogni caso dello Switch deve terminare con il comando break, questo serve a interrompere l’esecuzione dello Switch una volta che il codice del caso corrispondente è stato eseguito, evitando che il codice dei casi successivi venga eseguito per sbaglio.

Se non si vuole interrompere l’esecuzione dello Switch, si può usare il comando continue, che passa al caso successivo senza interrompere l’esecuzione dello Switch.

Codice di esempio Switch Case in PHP

Si può usare l’istruzione Switch per implementare una semplice calcolatrice che esegue l’operazione richiesta in base all’operatore specificato dall’utente:

<?php
	$operatore = $_POST['operatore'];
	$operando1 = $_POST['operando1'];
	$operando2 = $_POST['operando2'];
	switch ($operatore) {
		case '+':
			$risultato = $operando1 + $operando2;
			break;
		case '-':
			$risultato = $operando1 - $operando2;
			break;
		case '*':
			$risultato = $operando1 * $operando2;
			break;
		case '/':
			$risultato = $operando1 / $operando2;
			break;
		default:
			$risultato = "Operatore non riconosciuto";
			break;
	}
	echo $risultato;
	
?>

Nell’esempio sopra, la variabile $operatore viene confrontata con i diversi casi specificati nello Switch:

  • se $operatore è uguale a “+”, viene eseguito il codice che calcola la somma
  • se $operatore è uguale a “-“, viene eseguito il codice che calcola la differenza
  • se $operatore è uguale a “*”, viene eseguito il codice che calcola il prodotto
  • se $operatore è uguale a “/”, viene eseguito il codice che calcola la divisione

Se $operatore non è uguale a nessuno dei casi specificati, viene eseguito il codice del caso default, che gestisce l’errore “Operatore non riconosciuto”.

Ecco un nuovo esempio di Switch che verifica il valore di una variabile $colore:

<?php
	$colore = "rosso";
	switch ($colore) {
		case "rosso":
			echo "Il colore è rosso";
			break;
		case "verde":
			echo "Il colore è verde";
			break;
		case "blu":
			echo "Il colore è blu";
			break;
		default:
			echo "Il colore non è rosso, verde o blu";
	}
		
?>

In questo esempio, il valore di $colore è “rosso”, quindi verrà stampato “Il colore è rosso”.

Tutorial PHP

Ecco alcuni articoli che potrebbero interessarti sul linguaggio PHP:

  1. Introduzione: come muovere i primi passi in PHP, come si inizia a programmare e come impostare l’ambiente di lavoro.
  2. Variabili: come dichiarare e assegnare valori alle variabili in PHP, ci sarà anche una descrizione sui tipi di dati e sugli operatori aritmetici, di confronto e logici.
  3. Stringhe: la gestione delle stringhe in PHP, le principali funzioni e diversi codici di esempio.
  4. Controllo del flusso: le strutture di controllo del flusso come if – else e switch, che permettono di eseguire il codice in modo diverso a seconda delle condizioni specificate.
  5. Cicli: verranno illustrati i cicli, come while, do-while e for, che permettono di ripetere il codice per un determinato numero di volte.
  6. Funzioni: vedrai come creare e utilizzare le funzioni in PHP, inclusi gli argomenti di input e i valori di ritorno.

Segui Digital Teacher anche sui canali social

Youtube  Facebook  Instagram